Un falegname nel Giardino dei giusti

Vito Fiorino, falegname di Sesto San Giovanni e pescatore per passione che a Lampedusa ha salvato 47 naufraghi nella tragedia del 3 ottobre 2013, è uno dei personaggi iscritti nel Giardino virtuale dei giusti del Monte Stella. La cerimonia di consegna delle pergamene si è tenuta al Comune di Milano, alla presenza del presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolè. Tra i nuovi giusti ci sono, tra gli altri, Daniela Pompei e Maria Quinto, che con la Comunità di Sant'Egidio sono da anni impegnate in favore dei profughi; le Scolare di Rorschach (Svizzera), autrici nel 1942 di una lettera di protesta al governo svizzero contro i respingimenti dei profughi ebrei alle frontiere; monsignor Andrea Ghetti (nome scout Baden) fondatore dell'organizzazione scout Oscar; Fritz Michael Gerlich, giornalista tedesco fiero oppositore di Hitler, ucciso nel campo di concentramento di Dachau; i Giusti di Lesbo, un gruppo di persone che hanno soccorso i profughi sbarcati a Lampedusa nel 2015.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. EcodiBergamo
  2. Milano Repubblica
  3. ANSA
  4. Milano Repubblica

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pieranica

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...